Join

ENG:

Why join?
We believe that solidarity is an important weapon for the revolution.
As in the past, today’s struggles around the world need to meet, confront and help each other as much as possible.
All fights are interconnected, establish contacts with realities of resistance geographically distant from us, therefore, strengthens this network that many of us aspire to convert from mere theoretical perspective to concrete revolution.
We use solidarity to strengthen the struggles and create new bonds.

Who join?
All individualities and political groups, collectives or communities can join and participate, except those who promote fascist, racist, sexist and/or homotransphobic ideologies or attitudes.
Who fight starting from their places for improvements of their living conditions without proxies, who fight against the great works and the environmental destruction, for the defense of their territories.

How to join?
Send us information about the present struggles and of prisoners hitten by repression. Introductions, theoretical contributions, public events and news can be published on this blog in the native language, the translations are absolutely welcome.
Write to solidareco@inventati.org to know more and to send us the material.

ITA:

Perché aderire?
Crediamo che la solidarietà sia un’arma importante per la rivoluzione.
Come nel passato, oggi le lotte di tutto il mondo necessitano di conoscersi, confrontarsi e di aiutarsi a vicenda il piú possibile.
Tutte le lotte sono interconnesse, istaurare contatti con realtà di resistenza geograficamente lontane da noi, dunque, rafforza questa rete che molti di noi aspirano a convertire da mera affinità teorica a reale e concreta rivoluzione.
Usiamo la solidarietà per rafforzare le lotte e creare nuovi legami.

Chi aderisce?
Tutte le individualità ed i gruppi, collettivi o comunitä politiche possono aderire e partecipare, eccetto chi promuove ideologie o manifesta atteggiamenti fascisti, razzisti, sessisti e/o transomofobi.
Chi lotta a partire dai propri luoghi per il miglioramente delle proprie condizioni di vita senza deleghe, chi lotta contro le grandi opere e la devstazione ambientale, per la difesa dei propri territori.

Come aderire?
Inviateci informazioni sulle lotte in avvenimento e sui prigionieri colpiti dalla repressione. Introduzioni, contributi teorici, eventi pubblici e notizie possono essere pubblicate in questo blog in madrelingua, le traduzioni sono assolutamente ben accette.
Scrivici a solidareco@inventati.org per saperne di piú e per inviarci il materiale.